C’è IM*MEDIA dietro al volto digitale di Barovier&Toso, icona veneziana dell’illuminazione di lusso dal 1295

L’agenzia di comunicazione di Palermo ha curato la digitalizzazione della realtà della Serenissima, la sesta impresa familiare più longeva al mondo, che da sette secoli realizza opere in Cristallo Veneziano soffiato a bocca.

“La realizzazione di questo progetto è stata un’occasione per creare un luogo digitale di custodia e valorizzazione di una realtà senza tempo come Barovier&Toso, creando un gioco di armonia ed eleganza che sapesse richiamare il fascino inesorabile che la contraddistingue, senza perdere gli obiettivi di performance che sono sempre stati alla base di questo progetto”, racconta il CEO Pasquale Esposito Lavina.

Palermo, dicembre 2021 – Così come Venezia, al tempo del suo massimo splendore, si affacciava sulla Laguna e faceva di essa un ponte commerciale con il mondo, dettando le regole della navigazione, oggi è la Sicilia il punto di riferimento e ispirazione del nuovo navigare, quello digitale, di cui l’isola diventa sempre più protagonista.

Una commistione tra passato e futuro, oltre 700 anni di creatività, ingegno e passione raccontati ora tramite il verbo digitale, una rinnovata anima che volge lo sguardo alle nuove frontiere della comunicazione senza mai lasciare indietro la propria storia, fatta di una tradizione che dura dal 1295 e che ha portato le opere di Barovier&Toso, storica azienda di Murano conosciuta per la realizzazione di opere in vetro soffiato a bocca e realizzate a mano da maestri vetrai, a diventare un simbolo dell’illuminazione di lusso in Italia e all’estero.

Ed è proprio ad Angelo Barovier che, nel 1450, si deve l’invenzione della rivoluzionaria formula del Cristallo Veneziano, tanto da ottenere, con decreto della Repubblica di Venezia, l’esclusiva per la realizzazione di questo pregiato materiale dalla straordinaria trasparenza e brillantezza.

Dal 1295 al digitale: il cambio di passo dell’azienda di Murano

Mettere in campo nuove strategie per posizionarsi sul mercato con un approccio digitale, avvicinare più fasce di età alla tradizionale tecnica del vetro soffiato e far conoscere la storia dell’azienda anche oltre confine.

Con questi obiettivi nasce la collaborazione tra Barovier&Toso e IM*MEDIA, agenzia di Palermo che opera nel settore della comunicazione da più di 25 anni per la progettazione e lo sviluppo di siti web, ma anche branding, e-commerce, web marketing, social media marketing e realizzazione di app che strizzino l’occhio ai trend estetici più in voga con un layout semplice, ma accattivante. Una realtà, quella scelta dall’azienda muranese, che negli anni ha saputo affermare il proprio nome in Sicilia, una terra da sempre destinata a scalpitare per emergere ma che ha saputo neutralizzare i pregiudizi legati alla propria posizione geografica, avvalendosi delle nuove tecnologie e del lavoro agile per espandersi anche fuori regione. 

Per Barovier&Toso IM*MEDIA ha contribuito al posizionamento dell’azienda veneziana in un più ampio contesto di digitalizzazione, costruendo un nuovo modo di connettere il brand con le persone. Il sito, disponibile in quattro lingue (italiano, inglese, cinese e russo), privilegia l’accessibilità dei contenuti e la loro fruibilità, grazie a un accurato lavoro sulla User Experience e alla sua struttura semplice ma ottimizzata.

Illuminazione di lusso: 700 anni di storia, dal Quirinale alla Danimarca

Dalle sale presidenziali del Palazzo del Quirinale, illuminate con lampadari e applique, alle decorazioni d’interni di una villa privata a Monte Carlo, e ancora dalle boutique di Louis Vuitton, Dolce & Gabbana, Cartier, Hublot e Acqua di Parma, al progetto di sviluppo della parte illuminazione per la presentazione in anteprima della collezione Dolce&Gabbana Casa, con un lampadario dai vivaci e prorompenti colori ispirato al tema del carretto siciliano, fino al lampadario di cristallo veneziano ricco di ornamenti e dettagli posizionato all’interno di una caffetteria e co-working in Danimarca: questi sono solo alcuni dei progetti realizzati dall’azienda, che trovano sul sito uno spazio virtuale in grado di ispirare e fornire suggestioni, evocando quell’eleganza ricercata che Barovier&Toso ha saputo costruire in 700 anni di storia.

Seguendo i clienti in ogni fase del progetto, dall’ideazione all’implementazione, dal mantenimento all’evoluzione, IM*MEDIA si fa portavoce di un pensiero strategico e innovativo, intenzionato a promuovere la presenza di una realtà sul web per ampliare le connessioni e moltiplicare le occasioni di interazione con gli utenti.

“Digitalizzarsi secondo noi significa tenere il passo con un futuro che non aspetta, cogliendo l’occasione per mantenere viva negli anni l’identità della propria azienda” – racconta Pasquale Esposito Lavina, co-founder e CEO di IM*MEDIA – “Tra tutti i progetti che abbiamo realizzato fino ad oggi, quello con Barovier&Toso resterà sicuramente una delle più grandi soddisfazioni: raccontare con i mezzi e le tecniche del digitale una realtà di questo calibro, che porta con sé 700 anni di maestria e precisione, è un successo che ci conferma ulteriormente come storia e futuro siano inesorabilmente legati tra loro e quanto sia nostro dovere, in quanto professionisti della comunicazione, riuscire a connetterli con armonia”.

“Il nuovo sito di Barovier&Toso è stato voluto e concepito come un vero e proprio strumento di lavoro, che unisse marketing, comunicazione e operatività in una cornice moderna e raffinata e con un linguaggio sfaccettato, insieme emozionale, coinvolgente, tecnico e dettagliato” – commenta Diego Martinez Dubosc, CCO di Barovier&Toso – “Il risultato è un efficace equilibrio tra pulizia ed eleganza estetica e fruibilità: per la prima volta Barovier&Toso mostra il ciclo produttivo del Cristallo Veneziano in fornace, consentendo all’utente di mettere piede virtualmente a Murano e di osservare i gesti e gli attrezzi che quotidianamente animano l’azienda dal 1295. Ora più che mai diventa semplice e intuitivo consultare le oltre cento collezioni in catalogo arricchite ogni anno con nuove collaborazioni di respiro internazionale”.

Solo nell’ultimo anno IM*MEDIA ha portato avanti progetti di digitalizzazione per realtà del calibro di Leasys Rent e Prysmian Electronics, senza contare la gestione social per Felce Azzurra e Vileda per l’Italia e la comunicazione integrata per il Gruppo Caronte & Tourist.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate