salvalaPasqua: torna l’iniziativa di Too Good To Go per contrastare lo spreco durante le festività

Dopo il successo dello scorso anno, con 400 partner aderenti, Too Good To Go, il più grande marketplace al mondo per le eccedenze alimentari, torna nel 2024 con #salvalaPasqua, l’iniziativa nata per contrastare gli sprechi di cibo durante il periodo pasquale.

Il 2023 si è chiuso con una produzione complessiva di più di 23 tonnellate di colombe, pari a 96,1 milioni di euro[1]  e, per quanto riguarda le uova di Pasqua, in Italia si stima che la produzione sia attorno alle 31mila tonnellate all’anno, con un giro d’affari di oltre 300 milioni di euro solo nel 2023[2]: grandissime quantità che possono finire, in parte, per essere sprecate.

Grazie alle speciali Surprise Bag #salvalaPasqua, disponibili sulla App di Too Good To Go a partire dal 2 aprile, sarà infatti possibile salvare prodotti tipici della Pasqua come appunto Colombe e Uova di cioccolato, dai tanti esercenti commerciali (pasticcerie, forni, supermercati, etc..) aderenti all’iniziativa.

“Siamo entusiasti di poter confermare anche per il 2024 questa iniziativa volta a contrastare lo spreco alimentare, grazie all’impegno dei nostri utenti e partner. Pasqua, infatti, come il Natale, è uno dei periodi dove il rischio di avanzare cibo, e quindi generare spreco, è più alto, e il nostro intento è quello di sensibilizzare i cittadini per evitare che questo accada. Ma non solo: vogliamo affiancare anche i commercianti, che molto spesso si trovano con più elevate quantità di cibo invendute, proprio a causa dell’aumento nella produzione in occasione delle festività”  commenta Mirco Cerisola, Italian Country Director di Too Good To Go.

Pasqua antispreco: le ricette di Too Good To Go

Per rendere la Pasqua ancor più all’insegna dello “spreco zero”, Too Good To Go,  propone anche alcune ricette per reinterpretare  Colombe e Uova di cioccolato  in chiave anti spreco.

“La nostra missione è quella di ispirare e responsabilizzare le persone a ridurre gli sprechi di cibo attraverso un acquisto consapevole e fornendo suggerimenti utili da seguire proprio per arginare lo spreco in ambito domestico, come le ricette antispreco che si possono realizzare comodamente a casa. Quelle che proponiamo per questa Pasqua sono ricette di facile realizzazione e vedono il riutilizzo di prodotti tipici del periodo, come Colomba e Uova di cioccolato, che rischiano di andare buttati, e che invece possono avere ora una seconda vita seguendo semplici indicazioni” conclude Mirco Cerisola.

Zuccotto di Colomba con crema al cioccolato

Lavorare la ricotta insieme al cioccolato e lo zucchero a velo fino a ottenere un composto cremoso e lasciarlo riposare. Tagliare la colomba a fette, spennellare con latte e disporle lungo i lati di una ciotola ricoperta con un doppio strato di pellicola trasparente. Aggiungere uno strato di crema e ripetere alternando le fette di colomba bagnate di latte e la crema. Coprire con pellicola trasparente e lasciare in frigorifero per almeno 2 ore.

Per la crema al cioccolato, scaldare il latte insieme allo zucchero e unire il cioccolato tagliato grossolanamente rigirando di continuo con una frusta. Unire poi la farina senza smettere di mescolare. Mettere in un contenitore sigillato con la pellicola e, una volta intiepidita, riporre in frigorifero. Una volta lasciati riposare, sformare il tortino e ricoprirlo con la crema al cioccolato.

Tortino di colomba con crema allo yogurt e mirtilli

Tagliare a fettine spesse circa 1 cm la colomba pasquale e ricavare tanti dischetti. Preparare la bagna per la colomba mescolando il latte con un po’ di liquore all’amaretto. Montare la panna fresca con un cucchiaio di zucchero a velo, unire lo yogurt greco, gli amaretti sbriciolati e le scagliette di cioccolato: lavorare il tutto fino ad ottenere una crema. Comporre il tortino alternando strati di colomba intinta nella bagna e crema allo yogurt.

Nutella fatta in casa

Ridurre il cioccolato in polvere grattugiandolo. Se le nocciole non sono già tostate, preriscaldare il forno a 200°C e cuocerle per 6-8 minuti o finché non iniziano a dorarsi. Strofinate con un tovagliolo di carta per togliere le pellicine. Non c’è problema se qualche buccia ostinata non viene via. In un mixer o in un robot da cucina, frullare le noci fino a farle diventare burro, quindi aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne il latte o l’olio e frullare a lungo fino a ottenere un composto liscio come la Nutella! Se lo si desidera, aggiungere il latte o l’olio frullando per due minuti.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate