Beko Italia sceglie il chatbot intelligente di indigo.ai per migliorare l’assistenza clienti

  • Beko, marchio internazionale di elettrodomestici del gruppo Arçelik, si affida a indigo.ai per ottimizzare il customer care in Italia 
  • Il chatbot intelligente di indigo.ai, basato su AI generativa conversazionale, supporterà l’azienda del bianco fornendo agli utenti assistenza personalizzata sui prodotti
  • Sin dalle prime fasi dell’integrazione, Beko Italia è già stata in grado di innovare e modernizzare la gestione della relazione con i clienti 

Beko, marchio internazionale di elettrodomestici del gruppo Arçelik e secondo marchio in Europa nel bianco, ha scelto indigo.ai, la startup che aiuta le aziende a evolvere la propria customer experience grazie all’Intelligenza Artificiale conversazionale, per ottimizzare il servizio di assistenza clienti sul mercato italiano

La collaborazione prevede l’integrazione di un chatbot intelligente, studiato per supportare gli utenti lungo le diverse fasi del customer journey, fornendo informazioni e assistenza sui prodotti

Integrato sul sito web di Beko Italia, l’assistente virtuale è in grado di rispondere a diverse tipologie di richieste: oltre a offrire utili indicazioni su come risolvere i problemi riscontrati con gli elettrodomestici, nonché indirizzo e contatti del centro assistenza più vicino, consente di recuperare i manuali d’uso, le istruzioni sull’estensione della garanzia dei prodotti e offre informazioni sulle promozioni attive. 

Un customer care efficace è fondamentale per la soddisfazione e la fidelizzazione dei clienti, cui è importante proporre un’assistenza veloce e di qualità. Grazie alla collaborazione con indigo.ai, oggi possiamo rivolgerci agli utenti italiani con un servizio innovativo e personalizzato a supporto del nostro team di servizio clienti, che può così dedicarsi ad attività di maggiore valore aggiunto”, dichiara Corrado di Scala, Digital Marketing & Communications Manager di Beko Italia. “A pochissimi mesi dal go-live, siamo già stati in grado di registrare i primi importanti risultati: l’assistente virtuale di indigo.ai ha gestito in media ben 3.100 chat mensili, portando il livello di automazione all’89% con una percentuale minima di ticket aperti direttamente con il customer care (5%). Per il futuro, siamo fiduciosi di poter continuare a raccogliere riscontri ancora più positivi da parte dei nostri clienti

In un contesto in cui più di 6 aziende italiane su 10 (63%) stanno sperimentando l’uso dell’Intelligenza Artificiale nell’ambito della customer experience omnicanale, il nostro obiettivo è proprio quello di facilitare il dialogo con gli utenti e di favorire un customer journey fluido. Siamo quindi orgogliosi di poter supportare una realtà come quella di Beko Italia, che ha saputo cogliere il potenziale innovativo della nostra soluzione”, commenta Gianluca Maruzzella, Co-founder & CEO di indigo.ai.L‘integrazione di un assistente virtuale intelligente consentirà all’azienda di migliorare la relazione con i clienti, offrendo loro un servizio personalizzato che sfrutta modelli complessi di AI generativa per rispondere alle specifiche esigenze degli utenti in modo efficiente ed empatico”. 

Il chatbot avanzato di indigo.ai integra l’Intelligenza Artificiale con una knowledge base personalizzata e costruita in base allo specifico dominio di interesse della singola azienda, così da automatizzare il servizio clienti e massimizzare l’uso delle risorse. 

Inoltre, pur utilizzando i più avanzati modelli di deep learning, la piattaforma SaaS è completamente “no-code” e può quindi essere utilizzata anche da professionisti che non hanno competenze nell’ambito della programmazione.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate