CA/B Forum Face-To-Face Meeting #62: Certification Authority e Browser Provider mondiali riuniti nell’Auditorium Aruba 

Aruba – il principale cloud provider italiano leader nei servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini – ospita il 62° Meeting Face-To-Face del Certification Authority/Browser (CA/B) Forum, il gruppo volontario che vede riunirsi trimestralmente le principali Certification Authority (CA) ed i fornitori di software per Browser Internet di tutto il mondo. L’evento si tiene da oggi (28 maggio) al 30 maggio presso l’Auditorium Aruba, il polo-eventi di ultima generazione all’interno della cornice del Global Cloud Data Center campus di Ponte San Pietro (BG).

Dalla sua nascita nel 2005, il Forum, formato da circa 50 Certification Authority (CA) e 9 Browser Provider, ha sviluppato standard e linee guida per migliorare la sicurezza delle comunicazioni su Internet. Attraverso la collaborazione e il consenso tra le parti coinvolte, il CA/B Forum stabilisce requisiti per la creazione, la gestione e la validazione dei certificati digitali, che sono fondamentali per garantire connessioni sicure (SSL/TLS) tra utenti e siti web. L’importanza del CA/B Forum risiede nella sua capacità di promuovere pratiche di sicurezza uniformi e affidabili, contribuendo a proteggere le informazioni sensibili degli utenti e a mantenere la fiducia nel sistema globale delle comunicazioni web. 

Tra i temi in agenda, si segnalano in particolare gli aggiornamenti da parte dei browser vendor (tra cui Google, Mozilla, Apple e Microsoft), del CCADB, dell’ETSI, del WebTrust e di altri enti di standardizzazione. Saranno, inoltre, presentate proposte innovative da parte di Google (“TLS Trust Expressions”) e di Entrust (“BR of BRs”), oltre ad una discussione sul tema “Revocation timelines”. Si farà, poi, il punto sullo stato di avanzamento delle attività affidate ai vari gruppi di lavoro del CABF su Network Security, Server Certificates, S/MIME Certificates, Code Signing Certificates e Validation.

All’apertura dei lavori, oggi 28 maggio, dopo il benvenuto ai delegati da parte del chairman del CA/B Forum, Dimitris Zacharopoulos, è seguito un intervento di Giorgio Girelli, General Manager di Actalis, Certification Authority del gruppo Aruba, nonché unica CA Italiana a far parte del Forum. 

“Siamo orgogliosi che il nostro data center campus che fa dell’innovazione e della sicurezza i suoi tratti distintivi faccia da cornice ad un evento come il CA/B Forum, che rappresenta soggetti che svolgono un ruolo chiave nella sicurezza dei siti web. – ha commentato Giorgio Girelli – Incontri come questo sono fondamentali perché facilitano il dialogo tra le Certification Authority, come Actalis, e i principali provider di browser a livello mondiale, continuando così a contribuire in modo significativo alla sicurezza delle reti internet, sia in Italia che all’estero.”

Tutti i partecipanti avranno la possibilità di visitare i data center del campus tecnologico di Aruba con dei tour dedicati, alla scoperta dell’innovazione italiana, tra sale dati, soluzioni di cage e colocation, impianti all’avanguardia e architetture green-by-design. L’Auditorium Aruba è infatti parte integrante del Global Cloud Data Center, il data center campus che si sviluppa su un’area di oltre 200.000 m2 e che oggi vede all’attivo 3 data center (DC-A, DC-B e DC-C) su 5 che completeranno l’area e possiede al suo interno anche una centrale idroelettrica. 

“Siamo particolarmente felici di tenere il 62° Meeting del CA/B Forum in Italia presso l’Auditorium Aruba, per tre giorni di discussione e condivisione di idee per un futuro digitale più sicuro e affidabile. – ha commentato Dimitris Zacharopoulos – CA/Browser Forum Chairman – Questo evento rappresenta un’importante opportunità per i principali attori del settore delle Certification Authority e dei Browser Provider di collaborare e innovare insieme, continuando a definire gli standard di sicurezza per l’intera industria e garantendo una maggiore protezione per gli utenti di Internet in tutto il mondo.” 

Eventi e Report

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate

Ariadne Group entra a far parte di DGS 

Continua il percorso di crescita e innovazione dell’azienda che, di recente, ha fatto il suo ingresso nel gruppo DGS, un grande operatore dell’information technology. Ariadne Group – un pool