Come avviare un’attività di dropshipping nel 2020

Il dropshipping è un modello aziendale che consente di operare senza avere un magazzino dove conservare i prodotti da spedire ai propri clienti. In altre parole, il rivenditore collabora con un fornitore di dropship che fabbrica e/o immagazzina e confeziona i prodotti e li spedisce direttamente al cliente del rivenditore.

In poche parole, il dropshipping è un modello che possiamo utilizzare per gestire un negozio online senza magazzino, vendendo i prodotti direttamente dal grossista ai clienti. Come rivenditori, tutto ciò che dobbiamo fare è pubblicare un catalogo dei prodotti online.
Premesso questo, vediamo come avviare un’attività di dropshipping nel 2020.

Trovare una nicchia

Per scegliere una nicchia, dobbiamo considerare i seguenti punti:

  • Identificare gli interessi e la passione, ovvero ricercare ciò che corrisponde alla nostra passione e che faremo anche solo perché ci piace e non per un mero interesse economico.
  • Identificare le esigenze che possiamo soddisfare, ossia dobbiamo capire quale cambiamento nella società può essere portato dalla nostra azienda. Se noi e la nostra azienda non saremo in grado di soddisfare determinate esigenze dei clienti, le possibilità di crescita saranno sempre piuttosto vaghe.
  • Ricercare i concorrenti: il modo migliore per cercare la concorrenza è trovare le parole chiave di tendenza correlate alla nostra attività. Quando inseriamo la parola chiave nella barra di ricerca di Google, visualizzeremo le pagine web dei nostri concorrenti. Analizzando queste pagine, potremo avere un quadro generale della nostra nicchia.
    Avere informazioni sui nostri concorrenti è importante per determinare le strategie e se abbiamo la possibilità di competere con loro.
  • Analizzare la scalabilità: chi investe, lo fa per crescere economicamente, pertanto dobbiamo scegliere una nicchia in cui c’è un ampio margine per crescere. Quindi, non bisogna lasciare nulla al caso mentre conduciamo ricerche di mercato per la nostra nicchia. Minore è la concorrenza, maggiore è la possibilità che la nostra attività possa crescere.
  • Scegliere un fornitore DropShip: questo è uno dei processi essenziali quando inizia un’attività come dropshipper e ci possono essere vari modi per farlo. Possiamo chiedere aiuto a varie directory disponibili online, che ci forniscono i dettagli dei fornitori che possono rilasciare i prodotti.

Scegliere una piattaforma

Per avviare un’attività di dropshipping, dobbiamo disporre di una piattaforma in cui è possibile visualizzare i nostri prodotti e ricevere ordini. Possiamo iniziare da un marketplace, che è il modo più semplice per lanciarci nel dropshipping. Piattaforme come Amazon e eBay possono essere di grande aiuto.

Digiqole ad
Andrea - Redazione FE

Andrea - Redazione FE

Siamo specialisti dell’e-commerce, ma prima di tutto è la nostra più grande passione. Abbiamo la fortuna di poter lavorare in un periodo dove molte professioni sono ferme, e per questo motivo abbiamo l’obbligo di fare il nostro lavoro al meglio.

Articoli che potrebbero interessarti