Contentsquare lancia la prima soluzione di analisi dell’esperienza cookieless

Contentsquare lancia la prima soluzione di analisi dell’esperienza cookieless

Per aiutare i brand a creare esperienze digitali migliori e a stabilire una maggiore fiducia digitale con i propri clienti, Contentsquare, leader mondiale dell’analisi dell’esperienza digitale, ha annunciato oggi una soluzione di analisi cookieless in grado di consentire ai team di accedere a insight fondamentali sui ricavi senza l’utilizzo dei cookie. Questo annuncio arriva sulla scia di un recente round Series E da 500 milioni di dollari guidato da Softbank.

Contentsquare non ha mai fatto affidamento a cookie di terze parti, scegliendo invece di aggregare e analizzare miliardi di interazioni dei consumatori che ne dimostrano intenzioni e obiettivi, come movimenti del mouse e clic, per aiutare i brand a fornire le migliori esperienze possibili. La soluzione ora è in grado di offrire alle aziende la possibilità di disattivare i cookie di prime E di terze parti. Quest’ultima funzionalità estende l’approccio volto alla privacy di Contentsquare, consolidandone la leadership nel settore della privacy digitale.

“La privacy è un pilastro fondamentale della nuova società digitale, e per questo la fiducia digitale è un elemento cardine dell’esperienza dei clienti. Contentsquare continua a modernizzare l’esperienza digitale aiutando le aziende a coltivare rapporti migliori con i propri clienti” ha commentato Jonathan Cherki, CEO e fondatore di Contentsquare.

Con i suoi insight unici basati sugli obiettivi e sulle intenzioni dei clienti, Contentsquare aiuta i brand a ottenere una comprensione più approfondita dei clienti, per migliorare engagement, conversioni e Customer Lifetime Value (CLV). La nuova proposta cookie-less darà ai team la possibilità di creare esperienze digitali per i clienti personalizzate e basate sui comportamenti in tempo reale e sugli obiettivi degli utenti del sito, senza bisogno di ricorrere ai cookie per ottenere informazioni demografiche. In un panorama digitale sempre più affollato, la capacità di personalizzare l’esperienza digitale intorno agli obiettivi dei clienti offre ai brand un vantaggio competitivo unico.

“Oggi i consumatori si aspettano esperienze online straordinarie, ma non sono disposti a sacrificare la propria privacy per ottenerle. La soluzione senza cookie di Contentsquare permette ai brand di restare sempre un passo avanti ai cambiamenti costanti del settore, fornendo loro una modalità moderna e non invasiva di accesso agli insight fondamentali per la propria attività”, Jim Lundy, fondatore, CEO e Lead Analyst, Aragon Research.

Abilitando un’esperienza digitale senza cookie, Contentsquare offre alle aziende gli strumenti necessari per un’esperienza digitale che mette la privacy al primo posto, per creare un mondo in cui il tracciamento dei cookie non sia più necessario. Fin dalla sua fondazione, nel 2012, Contentsquare ha sempre posto la fiducia digitale al centro delle proprie soluzioni, fino a diventare, di recente, una delle poche organizzazioni mondiali focalizzate sulla privacy ad ottenere la certificazione ISO 27701, un criterio sulle migliori pratiche per la gestione sicura delle informazioni in conformità con le disposizioni dei quadri legali per la protezione dei dati come CCPA, GDPR e altre normative specifiche dei vari paesi (Australia, Brasile, Canada). 

Digiqole ad

Maria Shadey Piardi

Content Specialist | Beauty Enthusiast

Articoli che potrebbero interessarti