Dai videogiochi all’automotive green, ecco Sony Mobility Inc. A bordo giochi PlayStation

Non è la prima volta che la giapponese Sony Group Corp, già protagonista indiscussa del settore dell’intrattenimento, coi suoi elettrodomestici e le sue console, annuncia di aver preso in considerazione l’ingresso nel mercato dei veicoli elettrici. Forse qualcuno ricorderà che accadde esattamente 24 mesi fa, al CES 2020, quando i giapponesi presentarono un prototipo, il veicolo elettrico della coupé VISION-S 01 . Poi, complice anche lo scoppio della pandemia di Covid-19, non se ne è saputo più nulla.

Invece, da quanto si apprende, in progetti, nel quartier generale di Minato, in Giappone, sono andati avanti e dalle parti di Sony mirano proprio a sfruttare le competenze della Casa nipponica nell’intrattenimento e nei sensori per dare ai propri mezzi quel ‘quid pluris’ capace di battere la concorrenza.

“Con le nostre tecnologie di imaging e rilevamento, cloud, 5G e intrattenimento combinate con la nostra padronanza dei contenuti, riteniamo che Sony sia ben posizionata come azienda di intrattenimento creativo per ridefinire la mobilità”, ha affermato il presidente di Sony, Kenichiro Yoshida in conferenza stampa, parlando all’ultima edizione della fiera della tecnologia CES, a Las Vegas.

Cosa sappiamo su Sony Mobility Inc

Yoshida ha presentato un prototipo di SUV (Sport Utility Vehicle), il VISION-S 02, che utilizza la stessa piattaforma del veicolo elettrico della coupé VISION-S 01 precedentemente annunciata all’ultimo CES e che ha iniziato i test sulle strade pubbliche in Europa nel dicembre 2020. Il nuovo prototipo dovrebbe erogare 400 kW/536 CV di potenza, trazione integrale possibile grazie al doppio motore, scatto 0-100 km/h in 4,8 secondi con 240 km/h di velocità massima.

Scontata l’interoperabilità con PlayStation. Si potranno infatti richiamare i titoli della propria libreria PS4 e PS5 attraverso una connessione remota alla propria console di casa, oltre alla possibilità di giocare in streaming attraverso il cloud.

Vision-S include il servizio video digitale di alta qualità completamente integrato “Bravia Core” che consente la riproduzione video sullo schermo panoramico anteriore e sui singoli display dei sedili posteriori. Gli altoparlanti dei sedili creano un campo sonoro tridimensionale, e il servizio di streaming sarà compatibile con “360 Reality Audio”.

La nuova società, Sony Mobility Inc, arriverà entro il primo trimestre di quest’anno mentre il gigante tecnologico giapponese sta “esplorando un lancio commerciale” di veicoli elettrici, ha detto il presidente di Sony, Kenichiro Yoshida. Le azioni di Sony sono aumentate del 4,2% a Tokyo dopo l’annuncio dei piani per i veicoli elettrici.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate