Digital Angels vola ancora più un alto: +80% delle Revenues YoY nel 2022

Il 2022 si chiude con un risultato estremamente positivo per Digital Angels, sia in termini numerici sia in termini qualitativi, attraverso l’evoluzione da agenzia di digital marketing ad agenzia integrata di comunicazione e marketing.

Durante il Q3 è stata aperta la sede di Milano e nel Q4 è iniziato il processo di internazionalizzazione, con la sede di Amsterdam che entrerà a pieno regime nel 2023. Nei primi mesi di quest’anno, Digital Angels lancerà una vera e propria call for talent per queste due città per costruire velocemente i team locali.

Il lancio della nuova agenzia creativa

Nel corso del 2022 l’agenzia ha lavorato per consolidare la propria leadership negli ambiti di digital marketing e rafforzando i nuovi servizi di strategia, creatività e media planning offline.

Ad ottobre è stata annunciata la nuova squadra di Directors dell’agenzia, con il lancio di una vera e propria agenzia creativa interna, che lavorerà sotto lo stesso brand Digital Angels.

Continua inoltre lo sviluppo del piano industriale per evolversi in un’agenzia di seconda generazione, basato su tre pillars che guidano il nuovo modus operandi dell’agenzia e mostrano l’approccio e la vision sul futuro della comunicazione e del marketing:

  • creativity 💚 data (creativity loves data): The balance between inspiration and insight.
  • performance 💚 awareness (performance loves awareness): Media and creativity fueling each other.
  • online 💚 offline (online loves offline): There is a border only if you want to see it.

La scelta di non lanciare un nuovo brand per l’agenzia creativa è volta a rafforzare l’integrazione tra strategia, creatività, media e dati. A differenza delle grandi holding o delle agenzie multibrand, divise in silos, gli Angels ed i nuovi Stream lavorano insieme, in maniera olistica, omnichannel, blended e realmente integrata.

Il percorso di crescita e le nuove acquisizioni

Il 2022 ha visto l’inserimento di circa 50 nuovi professionisti nelle rispettive aree di business, per raggiungere ad inizio anno la soglia di 100 Angels, tutti regolarmente assunti e senza far uso di “dipendenti a partita IVA”.

Digital Angels ha chiuso l’anno con una crescita organica delle Revenues dell’80% YoY, in linea con quella degli ultimi anni, certificata per la quarta volta consecutiva dai riconoscimenti ‘Leader della Crescita 2023’ de Il Sole 24 ORE e ‘Campione della Crescita 2023’ de La Repubblica.

Il raggiungimento di tale risultato è stato possibile sia grazie alle conferme dei VICs – Very Important Clients – tra cui Cofidis, Iccrea Banca, Merck, MetLife, Morellato, Todis, Unes e tanti altri – sia ai nuovi incarichi: Acea, con un progetto di sostenibilità e di promozione app, Amazon e Amazon Business, con numerose campagne integrate, Virgin Fibra, con il nuovo lancio in Italia ed altri ancora tra cui Banca Sistema, BiBanca, Biogen, Conferenza Episcopale Italiana, HelloFresh, Tivù.

Continua anche la crescita nel settore pubblico, con la vittoria di numerose gare: Confindustria Dispositivi Medici, Cassa Depositi e Prestiti, Fondazione Sistema Toscana con due progetti travel (Visit Tuscany) e business (Invest in Tuscany), Ministero del Lavoro, Ministero della Salute, Presidenza del Consiglio dei Ministri, SACE, Simest e Sogei. Durante il 2022 DAs è diventata concessionaria ufficiale dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato nell’attività di pubblicità legale, necessaria a molte PA centrali e locali, anche le più piccole.

#DAsfortheworld: i criteri Environmental, Social and Governance

La crescita di Digital Angels è sempre attenta anche all’impatto sui fattori ambientali, sociali e di legalità nella governance dell’agenzia. Sono state infatti numerose le iniziative in ambito ESG:

  • Retake Roma, che ha visto gli Angels ripulire piazza del Popolo e Villa Borghese;
  • Race for the Cure, la maratona rosa di Komen che abbiamo allargato anche a VICs e Partner;
  • l’impegno in Africa, con la donazione dello 0,1% del fatturato per il finanziamento della scuola Antonino Manzotti in Congo;
  • l’attività di volontariato e le donazioni presso la Comunità di Sant Egidio, il sostegno all’AIL per la ricerca e tante altre iniziative nate dal basso a partire dagli Angels e finanziate da DAs.

A queste iniziative, si aggiunge un progetto di volontariato in Nicaragua che sarà lanciato a febbraio e che vedrà un sostegno fattivo e diretto degli Angels.

Infine, a dicembre, Sapienza Università di Roma, durante il ventennale del Master in Marketing Management della Facoltà di Economia, ha conferito a Digital Angels il prestigioso riconoscimento “Impresa MUMM Award 2022” per l’importante ruolo svolto a supporto dello sviluppo delle competenze digitali, del learning by doing e del placement degli allievi del MUMM.

Novità Welfare & Flying Benefits

In questi ultimi anni Digital Angels è diventata una realtà in grado di attrarre numerosi talenti di comunicazione, digital e marketing. Tutti gli Angels infatti sono cresciuti con aumenti di RAL, nuove responsabilità, percorsi di carriera ben definiti e bonus annuali. Ai numerosi benefits e welfare, lo stream di People & Culture ha lavorato per migliorare la formazione continua, esterna ed interna, con la partecipazione a tutti gli eventi di settore per finalità formative e l’organizzazione di più di 20 #tuesdaysharing.

Questo ci ha permesso di abbassare il tasso di dimissioni al 5% nel 2022, in netto miglioramento rispetto al valore già basso del 15% nel 2021, a conferma dell’attenzione di DAs ai temi di work-life balance e dell’allineamento del purpose aziendale con quelli personali.

Digiqole ad

Redazione

Articoli che potrebbero interessarti