E-commerce: spicca il retail fisico

E-commerce: spicca il retail fisico

Nel commercio elettronico vinconoi pure player (marketplace o colossi multinazionali): in Italia, i più popolari risultano essere Amazon, eBay, e Zalando. A confermarlo è Casaleggio Associat,i che svela i primi dati dell’annuale ricerca “E-commerce in Italia”, che verrà presentata il prossimo 7 maggio. 

In ogni caso, anche i grandi specialisti dell’elettronica non possono certo lamentarsi: dopo i tre big, incontriamo Mediaworld, Ikea, UniEuro, e Leroy Merlin.

Da notare ancora il peso di un altro grande del commercio fisico, ovvero Decathlon, che ha saputo, nel nostro Paese, diventare un grande anche su Internet, battendo, anche se perpochissimo, E-Price e AliExpress. 

Attivo con il proprio e-commerce non food è Eurospin,che riesce a conquistarsi il 47° superando Esselunga che , invece, è solo al 59ª (forse per un discorso di prezzo).

Nel commercio elettronico vinconoi pure player (marketplace o colossi multinazionali): in Italia, i più popolari risultano essere Amazon, eBay, e Zalando. A confermarlo è Casaleggio Associat,i che svela i primi dati dell’annuale ricerca “E-commerce in Italia”, che verrà presentata il prossimo 7 maggio. 

In ogni caso, anche i grandi specialisti dell’elettronica non possono certo lamentarsi: dopo i tre big, incontriamo Mediaworld, Ikea, UniEuro, e Leroy Merlin.

Da notare ancora il peso di un altro grande del commercio fisico, ovvero Decathlon, che ha saputo, nel nostro Paese, diventare un grande anche su Internet, battendo, anche se perpochissimo, E-Price e AliExpress. 

Attivo con il proprio e-commerce non food è Eurospin, che riesce a conquistarsi il 47° superando Esselunga che , invece, è solo al 59ª (forse per un discorso di prezzo).

“Dopo un anno di pandemia i rapporti di forza tra i vari settori si sono ribaltati relegando più in basso il turismo – spiega il presidente, Davide Casaleggio -. Il fine lockdown, tuttavia, tornerà a premiare tutti i settori grazie a milioni di italiani che per la prima volta hanno acquistato on line. In cima alla classifica, come visto, si posizionano sempre i grandi brand che nell’ultimo anno hanno aumentato gli investimenti rendendo sempre più costoso lo scontro diretto”.

Digiqole ad
Maria Shadey Piardi

Maria Shadey Piardi

Content Specialist | Beauty Enthusiast

Articoli che potrebbero interessarti