Facebook Australia banna la condivisione di news agli iscritti

In Australia, Facebook vieta la condivisione di news e link agli utenti. La manovra da parte del celebre social network è stata adottata in risposta alla decisione del Governo australiano di imporre a tutte le piattaforme digitali di pagare gli editori per la condivisione di notizie. 

Nella capitale hanno approvato una modifica al Consumer Act 2010, per venire incontro alle necessità degli editori dei giornali: difatti, da un po’ di tempo, questi ultimi lamentano il fatto che i giganti del web come Facebook e anche Google si appropriano delle loro notizie senza pagare il giusto prezzo nel riconoscere il lavoro svolto dalle testate.  

Così, un blog post di Facebook riporta: “La proposta di legge australiana fraintende la relazione tra il social network e gli editori che la utilizzano per condividere contenuti di notizie. Questa decisione ci ha lasciato di fronte a una scelta netta: tentare di rispettare una legge che ignora la realtà di questa relazione o smettere di consentire la condivisione di notizie sui nostri servizi in Australia. Con il cuore pesante, scegliamo quest’ultima strada”.

Digiqole ad
Avatar

Maria Shadey Piardi

Content Specialist | Beauty Enthusiast

Articoli che potrebbero interessarti