I video di gaming rappresentano una parte fondamentale di YouTube, visti dall’81% della Gen Z e dal 71% dei Millennials

I video di gaming rappresentano una parte fondamentale di YouTube, visti dall’81% della Gen Z e dal 71% dei Millennials

I contenuti video legati al gaming si sono evoluti notevolmente e oggi rappresentano una parte fondamentale di YouTube, un punto di riferimento per creator che – con i propri contenuti – riuniscono comunità di appassionati in tutto il mondo.

Secondo una ricerca condotta da Kantar, tra gli italiani adulti (18-54 anni) che guardano contenuti video di gaming, 7 su 10 affermano di farlo su YouTube, che la rende la piattaforma #1 per la fruizione di contenuti gaming. Se si guarda in ottica generazionale, tra i fruitori di video gaming intervistati, l’81% della Gen Z (età 18-24) e il 71% dei Millennials (età 25-40) afferma di guardare contenuti di gioco online su YouTube: questo conferma come YouTube sia la piattaforma #1 anche per Gen Z e Millennials appassionati di gaming.

I motivi principali per cui gli italiani si rivolgono a YouTube per il gaming sono da ritrovarsi nella presenza di highlights video (28%) e l’accessibilità alla piattaforma (39%). Ed è su YouTube che il 56% degli intervistati trascorre più tempo a guardare contenuti video di gioco online, diventando la principale piattaforma fra quelle dedicate al gaming, seguita da social e Twitch.

“È difficile credere quanto si sia evoluto il gaming su YouTube: oggi è uno dei verticali più in crescita sulla piattaforma, con sempre più creator che generano contenuti e costruiscono delle vere e proprie realtà imprenditoriali. Basti pensare che solo nella prima metà del 2021, YouTube ha registrato a livello globale oltre 800 miliardi di visualizzazioni relative ai giochi, oltre 90 milioni di ore di live streaming e oltre 250 milioni di upload”, afferma Francesca Mortari, Director YouTube, Southern Europe. “Man mano che i creator di gaming aumentano, crescono anche le loro esigenze e il nostro compito è sviluppare nuovi strumenti con cui possono costruire una presenza solida su YouTube. È grazie a formati video come Live Streaming, VOD e YouTube Shorts che i creator di gaming possono raccontare le loro storie”.

Il gaming su YouTube ha visto il suo anno più importante di sempre nel 2020, con 100 miliardi di ore di visualizzazione e oltre 40 milioni di canali di gaming attivi nel mondo. Molte persone si sono rivolte al gaming su YouTube come un modo per trovare connessione, intrattenimento e condividere momenti con amici e persone care in tempi difficili per la pandemia.

Digiqole ad

Davide

Articoli che potrebbero interessarti