Iren Ambiente e Tetra Pak tra i protagonisti della Paper Week di Comieco

Ritorna per la terza edizione la Paper Week, la campagna dedicata all’informazione e alla formazione su raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone, organizzata da Comieco, in collaborazione con Federazione Carta e Grafica, Assocarta, Assografici, Unirima e con il patrocinio di ANCI, Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e Rai Per la Sostenibilità.

Dal 15 al 21 aprile 2023 i cittadini di tutta Italia possono approfondire il grande tema della raccolta differenziata di carta e cartone e scoprire l’enorme valore della filiera del riciclo attraverso visite guidate, mostre, convegni, laboratori creativi, spettacoli ed eventi su tutto il territorio nazionale. Un racconto corale cui partecipano diverse realtà (enti pubblici/privati, scuole, associazioni, designer, artisti) attraverso eventi locali appositamente organizzati per parlare di carta con punti di vista inediti e originali.

Proprio in questa cornice si inserisce l’accordo sottoscritto oggi a Parma presso l’impianto Recap tra Iren Ambiente, Tetra Pak e Comieco per promuovere una serie di attività legale al potenziamento della raccolta dei cartoni per bevande.

L’intesa nasce con l’obiettivo di sviluppare iniziative innovative congiunte di economia circolare caratterizzate in primis da elementi di innovazione tecnologica e dal coinvolgimento dei territori; in particolare la radicata presenza territoriale nell’Emilia orientale di Tetra Pak e IREN Ambiente spingono a sviluppare progetti di simbiosi industriale. A questo si aggiunge l’impegno di Comieco per il recupero e il riciclo dedicato dei cartoni per bevande e l’interesse a sperimentare quello degli altri imballaggi compositi a base cellulosica, garantendo un corrispettivo economico specifico sulle quantità selezionate.

Sulla base dell’accordo oggi sottoscritto, IREN Ambiente si impegna a sviluppare nei propri impianti di Parma e successivamente di Torino linee di selezione dedicate alla separazione puntuale degli imballaggi compositi a base cellulosica post consumo, con investimenti a proprio carico e/o inquadrati nell’ambito di iniziative legate al sostegno dell’economia circolare, anche supportate da Comieco.

IREN Ambiente, promuoverà l’armonizzazione nei propri territori delle modalità di raccolta degli imballaggi compositi a base cellulosica, sensibilizzando con adeguate campagne di informazione sul corretto conferimento degli stessi, anche al fine di massimizzare la frazione recuperabile dal rifiuto urbano indifferenziato. Comieco e Tetra Pak allo stesso tempo definiranno ed implementeranno, congiuntamente, campagne informative integrative volte a sensibilizzare il corretto avvio a riciclo dei cartoni per bevande.

“L’accordo matura nell’ambito di un percorso iniziato da tempo per valorizzare gli imballaggi compositi per liquidi che grazie al riciclo diventano nuova carta e oggetti in polyal, materiale che deriva dal riciclo della plastica e dell’alluminio contenuti nei cartoni per bevande” – commenta Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco. “La collaborazione con Iren e Tetra Pak può contare su uno dei più importanti impianti per la gestione dei flussi di carta e cartone – Recap di Parma – con una capacità di selezione di cartoni per liquidi fino a1.000 tonnellate anno. Si tratta di una sinergia che darà impulso alla raccolta dei compositi per liquidi: nel 2022 in Italia sono state avviate a riciclo oltre 35.500 tonnellate di cartoni per bevande, equivalenti ad un tasso di riciclo di circa il 40%.”

“Nel piano industriale di Iren @2030 sono previsti importanti investimenti per l’implementazione degli impianti di trattamento e recupero dei rifiuti” ha sottolineato l’Amministratore Delegato di Iren Ambiente Eugenio Bertolini.” Gli investimenti sugli impianti di Parma e di Torino, per ampliare il range delle possibilità di trattamento dei materiali raccolti per via differenziata sono in particolare una risposta concreta alle esigenze della distribuzione, prevedendo investimenti per il riciclo del packaging avanzato. Iren si dimostra, ancora una volta, in grado di recepire le istanze dell’industria e del territorio e di proporre, in sinergia con Comieco e Tetra Pak, soluzioni avanzate per il trattamento ed il recupero dei materiali post consumo”.

Siamo lieti di sottoscrivere questo accordo con Iren Ambiente e Comieco che garantirà, grazie al processo di selezione della raccolta differenziata, l’avvio a riciclo dei cartoni per bevande in impianti in grado di valorizzare tutte le componenti di questa tipologia di confezioni trasformandole in nuovi prodotti – ha dichiarato Lorenzo Nannariello, Sustainability Manager di Tetra Pak. Un accordo che rappresenta una nuova tappa del percorso intrapreso da Tetra Pak giá molti anni fa, attraverso il quale abbiamo implementato diverse linee d’azione per favorire la raccolta, la selezione ed il riciclo delle nostre confezioni, sia con investimenti diretti che in collaborazione con Comieco. Promuoviamo attività di comunicazione sul territorio per informare i cittadini sul corretto conferimento dei cartoni per bevande nella raccolta differenziata, in partnership con i comuni e le aziende di raccolta e favoriamo progetti di selezione e riciclo lavorando insieme alle imprese del settore, anche attraverso la promozione dei prodotti ottenuti dai processi di recupero del cartone per bevande. Un impegno di lungo corso che vede nella collaborazione con le imprese della filiera il motore di un circolo virtuoso e circolare.

Eventi e Report

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate