La startup Tootor lancia il servizio One to One per formare in real time i professionisti del dentale attraverso la realtà aumentata

Con una crescita annua di fatturato del 100%, la startup ideata da Davide Maria Battaglia e Alessandra Grohovaz, che democratizza la formazione odontoiatrica, si appresta a garantire sia un apprendimento sincrono che asincrono agli utenti attraverso un’esperienza di apprendimento personalizzata con consulenze live a distanza, e a puntare all’internazionalizzazione verso UK, India, Spagna e Perù.

Agevolare e rendere democratica la formazione in ambito odontoiatrico attraverso la tecnologia, nasce da questo obiettivo Tootor, https://tootor.it/, la startup ideata da Davide Maria Battaglia e Alessandra Grohovaz, che ha ripensato il modello formativo eliminando la formula del “docente in cattedra” in favore di una fruizione più pratica e contemporanea, seguendo il modello del video on demand.

L’idea alla base di Tootor è infatti molto semplice: fare in modo che i professionisti del dentale e del medicale abbiano accesso alla propria formazione con la stessa facilità e lo stesso interesse con cui guardano episodi e stagioni di serie tv di intrattenimento. L’obiettivo è quello di riuscire a colmare sia le lacune formative dei neolaureati che le necessità di aggiornamento dei professionisti più navigati. Niente più slide: ogni contenuto video proposto dalla piattaforma spiega e mostra in pratica come si affrontano direttamente su paziente e manichino le diverse operazioni

Oggi la startup si appresta ad ampliare la sua offerta di servizi formativi introducendo un nuovo approccio che supera la semplice formazione asincrona tramite streaming video. Oltre a fornire contenuti preregistrati che gli utenti possono fruire in qualsiasi momento, Tootor si sta ora espandendo verso il live mentoring One-to-One.

Gli utenti della piattaforma hanno da ora la possibilità di interagire direttamente con mentor ed esperti in tempo reale, tramite sessioni individuali. Queste sessioni, condotte in modalità uno a uno, offrono agli utenti la possibilità di ricevere un supporto più personalizzato e immediato rispetto ai contenuti preregistrati. Gli utenti possono infatti prenotare sessioni con esperti in base alle disponibilità che trovano sul sito, scegliendo tra varie categorie e tipologie di consulenza. Il servizio One-to-One di Tootor è progettato per offrire un’esperienza di apprendimento personalizzata attraverso consulenze live a distanza. 

+100% di fatturato, l’apertura di un centro a Milano e l’espansione nei mercati esteri come UK, India, Spagna e Perù: i numeri e gli obiettivi di Tootor

I numeri di Tootor sono in continua ascesa, la startup ha registrato una crescita del 100% di fatturato annua. Sono oltre 500 i video attivi in piattaforma e sono presenti oltre 100 relatori.

Il prossimo 10 aprile, la startup aprirà un centro corsi a Milano con annessa clinica odontoiatrica, costruito con le migliori tecnologie per garantire una formazione di alta qualità, e personalizzato al 100% in base alle esigenze del settore. I partner sono: Venini23, per la parte clinica, Dental Store per la parte legata ai manichini (phantom head per le esercitazioni). Tra gli obiettivi futuri l’internazionalizzazione verso nuovi mercati, attraverso accordi con distributori in UK, India, Spagna e Perù. 

Per quanto riguarda i nostri piani futuri, ambiamo a creare un ambiente che offra un percorso di formazione unico e completo – spiegano i due co-founder. – A partire dall’apprendimento asincrono, questo percorso permetterà ai professionisti del settore dentale di soddisfare ogni loro esigenza formativa, evolvendosi verso un nuovo modello di formazione in presenza, altamente tecnologico e arricchito dall’uso delle ultime tecnologie di realtà aumentata (AR).

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate