L’E-commerce accelera le vendite al Sud: l’indagine di Qaplà

La piattaforma specializzata nei processi di ottimizzazione della spedizione di ordini e della loro gestione Qaplà rileva un incremento dei dati riguardo l’utilizzo di E-commerce, soprattutto per alcune tipologie di prodotti in certe regioni del Sud Italia.

Più in dettaglio, la ricerca permette di constatare che, tra il 7 e il 31 gennaio 2021, in Calabria si è registrato un aumento del 32% di spedizioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ancora, segue il Lazio con quasi il +21%, la Sicilia con +19% circa, le Marche con +20,5%, il Molise con +17%, la Campania con +18%, e la Sardegna con +9%. 

Tuttavia, per poter disegnare un’immagine più completo delle differenti realtà regionali, Qaplà ha analizzato, nello specifico, alcune categorie merceologiche. Per esempio, In Toscana si è registrato un incremento delle spedizioni dell’11% per il settore pet, del 14% nel settore dell’abbigliamento sportivo, del 24% nel settore del vino, e del 26% nel settore jewellery. Nella Valle d’Aosta è stata riscontrata una situazione analoga dove è stato rilevato un considerevole incremento nelle categorie wine&beverage (+125%), e sportswear (+50%).

A tal proposito, Roberto Fumarolaceo di Qaplà, afferma: “L’emergenza Covid-19 ha amplificato i cambiamenti nelle modalità di acquisto di imprese e consumatori, favorendo una maggiore predisposizione verso il canale online. Il 2021 è appena iniziato ma le restrizioni e la situazione di incertezza sembrano essere destinate a influenzare ancora il nostro comportamento d’acquisto. Le prime tendenze di mercato dell’anno mostrano prospettive di crescita dell’e-commerce su tutto il territorio italiano, dettate da una maggiore consapevolezza delle potenzialità del mercato digitale che porterà il digital divide tra Nord e Sud Italia progressivamente ad azzerarsi”.

È quindi chiaro che, nel mondo dell’E-commerce, qualcosa si stia evolvendo, e che l’ordierna emergenza sanitaria continuerà così a favorire l’affermazione degli acquisti online, alla quale si affiancherà una graduale eliminazione del digital-divide tra Nord e Sud Italia.

Digiqole ad
Avatar

Maria Shadey Piardi

Content Specialist | Beauty Enthusiast

Articoli che potrebbero interessarti