Scalapay e Camera Nazionale della Moda Italiana rinnovano la partnership a partire dalla Milano Fashion Week Women’s Collection FW2024/2025

Al via una nuova partnership tra Scalapay, FinTech italiana leader del mercato Buy Now Pay Later (BNPL), e Camera Nazionale della Moda Italiana, Associazione che disciplina, coordina e promuove lo sviluppo della Moda Italiana. 

Scalapay e Camera Nazionale della Moda Italiana continuano ad unire le forze in una collaborazione a lungo termine per consolidare il loro impegno  e rinsaldare il dialogo con gli stakeholder e i protagonisti del fashion Made in Italy, attraverso la realizzazione di occasioni di networking e di confronto con brand e prospect per esaminare le nuove opportunità derivanti dallo “slow payment” e promuovere un acquisto più consapevole, durevole e di qualità.

Nel proseguire questo percorso con CNMI, Scalapay rinnova anche il suo impegno a sostegno dei giovani talenti emergenti italiani nel settore della moda attraverso iniziative mirate.

“Siamo lieti di proseguire la nostra collaborazione con un’istituzione prestigiosa come Camera Nazionale della Moda Italiana. Questa partnership rappresenta un’importante pietra miliare nel consolidare la posizione di Scalapay nell’industria della moda italiana e internazionale e sottolinea anche il nostro impegno nel sostenere i talenti emergenti, un valore che ci sta particolarmente a cuore”, afferma Simone Mancini, CEO di Scalapay. 

“Siamo felici di rinnovare anche quest’anno, per il quinto anno, la partnership con Scalapay, con la quale portiamo avanti importanti iniziative per i nostri brand associati e un’idea di sostenibilità legata all’acquisto consapevole di prodotti di qualità”, dichiara Carlo Capasa, Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana.

Azienda nata nel 2019 e già leader in Italia del “Buy Now Pay Later”, Scalapay ha lanciato per prima nel nostro Paese l’innovativa formula di pagamento che consente di acquistare beni e servizi su e-commerce o in-store dilazionando l’importo in tre o quattro soluzioni senza interessi. Il servizio, totalmente gratuito per il consumatore finale, è presente già in oltre 7.000 negozi fisici e collabora con più di 8.000 brand. 

Digiqole ad

Redazione

Articoli che potrebbero interessarti