BigCommerce presenta Catalyst, la tecnologia storefront che consente di avviare rapidamente un ecommerce componibile

BigCommerce, piattaforma ecommerce Open SaaS leader per brand B2C e B2B in rapida crescita e affermati, nonchè membro della MACH Alliance, ha annunciato oggi l’introduzione di Catalyst, la sua tecnologia storefront di nuova generazione, dedicata a sviluppatori ed agenzie partner.

Pensato per le esigenze dei brand e dei retailer B2C e B2B di fascia media e enterprise, Catalyst è stato progettato per offrire un punto di partenza semplificato per i clienti di BigCommerce, agli sviluppatori di ecommerce e alle agenzie partner per creare facilmente e rapidamente negozi online utilizzando un’architettura componibile. Catalyst combina le tecnologie headless più diffuse e le principali best practice, basate su oltre 4.000 implementazioni headless esistenti, con uno storefront di riferimento progettato per ottenere un punteggio di 100 su Google Lighthouse. Catalyst stabilisce uno standard formidabile per l’esperienza dell’acquirente e i tassi di conversione, ponendo un livello elevato di default per i marchi che lo utilizzano come base. Per garantire un’esperienza eccellente agli sviluppatori, Catalyst accelera i tempi di sviluppo senza compromettere la qualità, grazie a componenti del negozio completamente personalizzabili e a un’interfaccia di programmazione delle applicazioni (API) GraphQL semplificata ottimizzata per le ultime versioni di Next.js e React Server Components.

“Catalyst introduce l’architettura componibile di riferimento di BigCommerce, fornendo agli sviluppatori la tecnologia preferita e performante, e ai brand il miglior editor visuale Next.js no/low-code al mondo”, ha dichiarato Brent Bellm, CEO di BigCommerce. “Questa nuova architettura di riferimento funge da kit di partenza componibile per aiutare i clienti a lanciare il proprio ecommerce più velocemente e con maggior successo. I nostri partner ora dispongono di un metodo più agevole e semplificato per offrire ai loro clienti una soluzione di ecommerce completa che sfrutta appieno tutte le potenzialità della componibilità sulla piattaforma BigCommerce”.  

Un componente chiave di Catalyst è Makeswift – acquisito da BigCommerce nel quarto trimestre del 2023 – un page builder componibile per siti web creati utilizzando il popolare framework Next.js. Makeswift semplifica la gestione visiva dei negozi online e delle pagine di contenuti, compresi quelli provenienti da fornitori di DXP e CMS come Amplience, Contentful, Contentstack, Strapi e WordPress o da importanti soluzioni search-and-merch come Algolia e Bloomreach.

“Catalyst consente a brand e retailer di creare più rapidamente esperienze uniche destinate ai clienti, che non vediamo l’ora di supportare con questo nuovo set di strumenti per ridurre drasticamente il time to market”, ha dichiarato Alan Pledger, co-fondatore di Makeswift. “Da quando siamo entrati a far parte del team di BigCommerce, siamo rimasti colpiti dalla visione dell’azienda legata al futuro del composable commerce. Le capacità di costruzione visiva delle pagine di Makeswift aiutano i team di marketing a offrire in modo rapido e semplice esperienze sorprendenti per i clienti, senza bisogno del supporto degli sviluppatori”.

Makeswift, che BigCommerce ha utilizzato per costruire il proprio sito web componibile, può funzionare come website builder no-code indipendente per siti e blog semplici o come parte di uno stack tecnologico componibile per siti web più complessi. Makeswift risulta essenziale per i team che apportano modifiche ai siti web con un front-end Next.js, supportando anche il marketing a scalare le proprie operazioni senza enormi investimenti nello sviluppo personalizzato.

“Catalyst è la soluzione per aiutare gli sviluppatori a creare rapidamente negozi online incredibili. L’architettura di riferimento ottimizza la flessibilità, le prestazioni e il time to ship”, ha dichiarato Guillermo Rauch, fondatore e CEO di Vercel e creatore di Next.js. “Il cloud front-end di Vercel offre agli sviluppatori l’esperienza e l’infrastruttura necessarie per costruire, scalare e rendere sicure esperienze di acquisto più rapide e personalizzate. Il nostro obiettivo con Catalyst è quello di abbassare la barriera d’ingresso e consentire a merchant grandi e piccoli di costruire e lanciare storefront veloci e componibili che convertano”.

Per lo sviluppo di Catalyst, BigCommerce ha collaborato con alcune agenzie partner specializzate nel composable commerce, tra cui 10up, AmericanEagle.com, Apply Digital, EPAM, Huge, Mira Commerce, Orium, Space 48, VML e ZaneRay. L’azienda prevede di coinvolgere ulteriori partner dopo il lancio.

“I brand e i retailer hanno bisogno di scelta e flessibilità per trarre vantaggio dalle innovazioni e soddisfare le aspettative dei clienti in continua evoluzione”, ha dichiarato Everett Zufelt, vicepresidente del settore prodotti e partnership di Orium. “Con Catalyst, possiamo rendere più facile la realizzazione di negozi online componibili e accelerare significativamente i tempi di lancio di nuovi negozi, rendendoli anche più facili da gestire nel tempo”.

Gli sviluppatori e le agenzie partner possono accedere a Catalyst su GitHub e catalyst.dev.

Digiqole ad

Redazione

Articoli che potrebbero interessarti