8 italiani su 10 usano pagamenti digitali, nuova ricerca Mastercard

L’emergenza sanitaria ha determinato un forte incremento dell’utilizzo dei pagamenti digitali nel nostro Paese. È quanto emerge da un recente studio realizzato da Mastercard, grazie alla collaborazione di AstraRicerche. Protagoniste della ricerca le mutate abitudini, nell’ambito dei pagamenti, prodotte dalla pandemia Covid-19. Coinvolto un campione formato da mille consumatori.

Nel corso del mese di ottobre ben 8 italiani su 10 hanno affermato di aver usato frequentemente carte di pagamento, seguite da quelle contactless. Una tendenza resa possibile anche da una maggiore disponibilità da parte degli store ad accettare queste soluzioni di pagamento.

Le carte di pagamento superano il contante e si attestano al primo posto, indicate dal 79.8% degli italiani, segnando una crescita di +4,0% rispetto alle analisi elaborate solo qualche mese fa (giugno 2020)”. Alle carte contactless è associata la medesima percentuale del contante, circa il 68%.

L’avvicinamento degli italiani ad uno stile di vita più digitale, di cui i pagamenti costituiscono una parte importante, è continuato anche oltre i mesi più duri dell’emergenza. Secondo le nostre ricerche più recenti, più dell’80% dei nostri connazionali dichiara di utilizzare frequentemente le carte per i propri acquisti quotidiani, segno che l’incremento nella fruizione di esperienze di acquisto digitale, maturate durante il lockdown, sono perdurate”, ha affermato Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard.

Digiqole ad
Avatar

Redazione

Articoli che potrebbero interessarti