A solo un mese dal lancio, Serially raggiunge gli obiettivi dichiarati per fine anno. E si prepara al Natale…

A solo un mese dal lancio, Serially raggiunge gli obiettivi dichiarati per fine anno. E si prepara al Natale…

Serially, la piattaforma streaming italiana gratuita dedicata a serie TV internazionali inedite in Italia, raggiunge dopo solo un mese l’obiettivo di 15.000 utenti previsto per fine dell’anno, e celebra lanciando nuovi titoli per ampliare il proprio catalogo.

In occasione del lancio, avvenuto il 14 ottobre, Serially ha dichiarato gli obiettivi in termini di espansione del catalogo e di numero di iscritti da raggiungere entro fine anno. A meno di un mese dal debutto, il target di utenti registrati pari a 15.000 è già stato raggiunto, con ampio anticipo rispetto la fine dell’anno. Merito della proposizione innovativa e delle serie inedite, due pilastri su cui Serially si affida per guardare a un futuro di crescita costante: incrementare significativamente il numero di iscritti nel primo semestre del 2022 grazie all’arricchimento continuo del catalogo di contenuti.

Fin dai primi giorni immediatamente successivi al lancio, Serially è stata colta con grande apprezzamento dal pubblico italiano, tanto da superare le aspettative del piano di sviluppo. A conferire ulteriore spinta alle iscrizioni degli utenti hanno contribuito le app per dispositivi mobili, lanciate per Android e iOS, in sinergia con le relative piattaforme per Tv, ossia Android Tv e Apple Tv. Questi elementi, allineati dal team tutto italiano di Serially, hanno portato a incrementare rapidamente il tasso quotidiano di espansione degli utenti registrati. In numeri, il trend di crescita attuale si attesta su una media del 34% su base settimanale, in coerenza con gli sviluppi presenti e futuri.

Serially si prepara ad affrontare il Natale quindi, ma preme l’acceleratore sulla programmazione 2022 aggiungendo ben 7 titoli internazionali, con titoli provenienti anche da Taiwan e dall’Australia al proprio catalogo.
Alle 13 serie TV pubblicate al lancio, nei giorni scorsi si è aggiunto il titolo taiwanese Fears, una serie antologica tra il thriller e l’horror, composta da brevi episodi che affrontano il tema delle paure quotidiane. Il piano di rilascio dei nuovi titoli prevede un ritmo costante di una nuova uscita a settimana, seguendo questa scansione temporale: Code (15 novembre), incentrata su una vicenda legata ad un’app apparentemente in grado di realizzare ogni desiderio, ma ad un alto prezzo; Respectable Girls (24 novembre), la storia di una ragazza lasciata inaspettatamente dal suo fidanzato storico che si ritira in un mondo di podcast sul crimine e dark fantasy mentre cerca di ricostruire la sua vita da adulta; Polichinelles (1 dicembre) un mini racconto moderno che affronta con umorismo il tema delle difficoltà di due fidanzate che decidono di avere un figlio; Zerosterone (6 dicembre), uno scenario post apocalittico in cui non esistono più gli uomini ormai da 108 anni, due sorelle vengono prese in ostaggio da una fuggitiva e condotte assieme a lei alla ricerca dell’ultimo uomo sopravvissuto.

Seguirà 12 Deadly Days, una spettrale serie natalizia di genere horror/thriller, composta, come suggerisce il titolo stesso, da 12 episodi che saranno pubblicati quotidianamente per accompagnare gli utenti di Serially dal 12 dicembre fino alla Vigilia di Natale.
Per il 25 dicembre invece è previsto il lancio dell’epica serie TV Beowulf: Return to the Shieldlands, un vero regalo di Natale per tutti gli appassionati di serie TV. La spettacolare serie, tratta dall’epico poema, narra la storia del leggendario omonimo protagonista e ha l’ambizione di tenere tutti gli italiani, appassionati del genere e non, inchiodati al divano durante le festività natalizie, in attesa delle novità per il 2022.

Serially è visibile in streaming online all’indirizzo serially.it, su device mobili attraverso l’app disponibile per iOS e Android, su SmartTV grazie a Apple TV e Android TV (disponibile su diversi modelli delle seguenti marche: Sony, TCL, Philips, Hisense, Nokia, Sharp, Metz, Xiaomi, Panasonic, Thomson, Telefunken). Seguirà il rollout anche per Samsung e LG, che avverrà nei prossimi mesi.

Digiqole ad

Davide

Articoli che potrebbero interessarti