Al via la settima edizione della Dedagroup Digital Academy

Al via la settima edizione della Dedagroup Digital Academy

Quando l’innovazione scaturisce dallo scambio di esperienze e competenze diverse nascono i professionisti digitali del futuro 

Avrà inizio il prossimo 10 maggio la nuova edizione della Dedagroup Digital Academy, una vera e propria scuola di impresa rivolta a giovani talenti di tutta Italia (e non solo) con età massima di 28 anni che nasce per formare veri e propri professionisti del digitale in grado di operare in contesti sempre più variegati e complessi. Il percorso formativo è organizzato da Dedagroup, polo di aggregazione delle eccellenze italiane del Software e delle Soluzioni As a Service e protagonista nell’innovazione digitale di Aziende, Enti pubblici e Istituti finanziari. 

Giunta alla sua settima edizione, la Dedagroup Digital Academy negli anni ha coinvolto 126 giovani – inserendone ben 89 in azienda – attraverso un nuovo modello di formazione e sviluppo di training on the job che unisce metodi tradizionali e consolidati con modalità più innovative e dinamiche proprie dell’era digitale. Un programma che ha avuto un grande riscontro e che quest’anno verrà proposto in due diversi momenti: in maggio e nel prossimo autunno. 

La Dedagroup Digital Academy ha una durata di sei mesi e si rivolge a giovani laureati e neolaureati, sia in percorsi tecnico-scientifici che umanistici, preparandoli ad affrontare con competenza e visione le esigenze più avanzate del mercato, in un programma che prevede una prima parte di didattica full time, che potrà svolgersi sia in modalità digitale che fisica presso il nostro headquarter di Trento, e un periodo di training on the job. Al termine del percorso, i candidati che avranno acquisito solide competenze e dimostrato positive attitudini personali avranno l’opportunità di entrare a fare parte della squadra di Dedagroup. 

In particolare, gli inserimenti saranno effettuati in funzione delle ricerche attualmente aperte per il Gruppo, che comprendono, tra le altre, Software Developer, Business Analyst, e System Engineer. 

L’attività didattica avrà una durata di tre settimane e sarà strutturata in quattro moduli, organizzati in lezioni teoriche e laboratori di pratica, che permetteranno ai partecipanti di affrontare tematiche legate alla Digital Economy, al Valore d’Impresa (economics & performance), al Project Management (gestione progetti, vendita a valore, metodologie agili) e all’ambito del People Value (comunicazione in azienda, team work e problem solving, time management). Non solo, verranno affrontati temi quali l’ICT Literacy (per acquisire maggiore consapevolezza circa gli strumenti digital nella ricerca delle informazioni), il Data Management (per approfondire l’importanza della corretta gestione del dato nell’economia digitale) e l’Intelligenza Artificiale, che si attesta essere sempre più determinante nei nuovi modelli di business. 

Cuore e valore aggiunto della Dedagroup Digital Academy è il percorso di training on the job, durante il quale i partecipanti potranno sperimentare sul campo la realtà lavorativa, interagendo con i colleghi nel quotidiano e scoprendo come nascono e si sviluppano le soluzioni software e i servizi Made in Italy di Dedagroup. Un ruolo chiave è svolto dalle Deda People che saranno coinvolte sia durante le sessioni teoriche, sia in qualità di coach nella fase di training on the job, promuovendo il trasferimento di know-how, la diffusione di valori, cultura ed esperienze. 

È proprio su questo scambio di conoscenze che si fonda l’approccio alla formazione di Dedagroup, che va oltre la Dedagroup Digital Academy e comprende un ecosistema di iniziative per la formazione continua. Il Gruppo ha infatti progettato un programma di continuous learning, chiamato (Y)Our Dedagroup Training & Culture, con l’obiettivo di sviluppare le competenze, promuovere l’intelligenza collettiva e l’innovazione. Questo sistema formativo nasce dalla convinzione che il business value di Dedagroup possa crescere solo se accompagnato dal talento e dalla competenza delle sue persone. Per questo è importante dedicare attenzione alla crescita professionale di ogni risorsa e, contemporaneamente, favorire una contaminazione tra saperi e competenze che punti a una cultura aziendale pervasiva. 

(Y)Our Dedagroup Training & Culture prevede iniziative di e-learning, incontri virtuali e in presenza per promuovere l’innovazione (FIT Talk e Tech Talk) e (Y)Our Master, un percorso di formazione nato con l’obiettivo di offrire alle risorse interne gli strumenti fondamentali per sviluppare le competenze digitali e manageriali necessarie per costruire la Deda del futuro

“In Dedagroup crediamo fermamente che l’innovazione scaturisca dallo scambio di esperienze e competenze diverse ed è per questo che negli anni abbiamo messo a punto una vera e propria scuola d’impresa che, da un lato, offre la possibilità a giovani neolaureati di entrare a far parte del nostro Gruppo grazie al programma Dedagroup Digital Academy e, dall’altro, garantisce alle nostre persone la crescita e il consolidamento di una cultura aziendale comune basata sull’apprendimento continuo. Il fiore all’occhiello del nostro ecosistema formativo è (Y)Our Master, nato proprio con l’obiettivo di sviluppare le competenze digitali e manageriali necessarie a costruire l’eccellenza e disegnare il futuro del nostro Gruppo.” commenta Valentina Gilli, HR Director di Dedagroup. 

Dopo il successo della prima edizione, in febbraio è partito il nuovo ciclo formativo di (Y)Our Master, coinvolgendo 23 professionisti che possono così arricchire le proprie competenze tecniche, ma anche sviluppare le soft skills necessarie per la propria crescita e valorizzazione. L’attitudine a fare squadra e a mettere in rete il proprio know-how, la self leadership e la capacità di interpretare e farsi portatori della cultura aziendale, sono infatti elementi indispensabili per i professionisti di domani. 

Elemento distintivo del master è anche la sua doppia valenza di crescita. I trainee, infatti, vengono guidati nel percorso di formazione da 20 colleghi dotati di una preparazione preziosa e robusta nel loro campo, che svolgono il ruolo di trainer. Se, da una parte, quindi, i partecipanti hanno la possibilità di apprendere nuovi contenuti e strumenti, dall’altra, le figure impegnate nella docenza si mettono in gioco, dopo uno specifico training, nel ruolo di formatori. Non si tratta però solo di trasferire conoscenze, ma di un percorso a due vie: combinando insieme opinioni, relazioni ed esperienze anche i trainer imparano e arricchiscono il proprio percorso. 

Digiqole ad
Maria Shadey Piardi

Maria Shadey Piardi

Content Specialist | Beauty Enthusiast

Articoli che potrebbero interessarti