Alla XVI edizione del Premio Internazionale Tecnovisionarie® 2022 si celebrano le donne che inventano il futuro nel FinTech

Promosso da Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie che ha l’obiettivo di valorizzare il talento femminile nella tecnologia, nell’innovazione e nella ricerca scientifica – il Premio Internazionale Tecnovisionarie® viene attribuito a donne che, nella loro attività professionale, hanno testimoniato di possedere visione, privilegiando l’impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l’etica.

L’ideatrice del Premio è Gianna Martinengo, Fondatrice di Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie, che quest’anno ha deciso di focalizzarsi sul FinTech. Si tratta di un settore che rappresenta un vero e proprio cambio di paradigma nel mondo economico-finanziario, e che si fonda su due parole chiave di grande impatto: inclusione e innovazione.

Il termine si riferisce alla Financial Technology, ossia all’insieme di servizi di finanziamento, pagamento, investimento e consulenza ad alta intensità tecnologica. Oltre a digitalizzare i canali finanziari tradizionali, la “tecnologia al servizio della finanza” trasforma e modernizza profondamente la nostra società. Un neologismo che ha portato alla nascita di oltre 1500 startup innovative in tutto il mondo, e che realizza una forte apertura alle donne. La missione del FinTech è proprio quella di fare grandi passi avanti, per rendere la finanza accessibile a tutti. È proprio in questa visione rivoluzionaria e inclusiva che viene avanti con forza la qualità del talento femminile: come testimonia una recente ricerca Deloitte: negli ultimi dieci anni le startup FinTech fondate da donne sono cresciute a un ritmo sensibilmente superiore rispetto a quelle fondate da uomini.

La cerimonia di premiazione di ‘FINTECH, LE ECCELLENZE AL FEMMINILE’, a opera di una Giuria composta da qualificati esponenti del mondo della cultura, della comunicazione, della scienza e dell’innovazione, si svolgerà il 9 giugno a Palazzo Pirelli a Milano, e premierà le 10 Tecnovisionarie che, grazie alla visione realistica del mondo in cui viviamo, le competenze nell’ecosistema FinTech e la capacità di legare l’universo femminile all’evoluzione del processo di digitalizzazione nel settore finanziario, hanno svolto attività e promosso progetti capaci di valorizzare il talento femminile e portare innovazione nel settore.

Le Tecnovisionarie riceveranno una tela della collezione ANITA’, dedicata alle donne che hanno saputo coniugare “cuore e invenzione” raggiungendo traguardi prestigiosi al servizio degli altri, appositamente creata per il Premio.

La Giuria del XVI Premio Internazionale Tecnovisionarie® 2022 è composta da: Diana Bracco, Presidente e Amministratore Delegato Gruppo Bracco e Presidente Fondazione Bracco; Daniela Aleggiani, Vicepresidente Fondazione 3M, Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (ABI); Deborah Chiodoni, Direttore Ufficio Stampa, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano; Barbara Digiglio, Vicedirettore di Elle e Digital Director di Elle.it; Gianna Martinengo, Presidente Didael KTS, Presidente e Fondatrice di Women&Technologies®; Franca Melfi Direttrice Centro Multidisciplinare Chirurgia Robotica, Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana; Patrizia Rutigliano Executive Vice President Goverment Affairs, CSR e Communications SNAM; Federica Villa Dirigente Presidenza e Relazioni Istituzionali Camera di Commercio di Milano

“Mentre l’industria bancaria, finanziaria, assicurativa e immobiliare sta cavalcando l’onda del cambiamento per implementare quanto più possibile le nuove tecnologie nell’offerta dei servizi e, nel contempo, per ampliare la platea della clientela favorendone una maggiore inclusione finanziaria, cresce il dibattito sui rischi connessi al dirompente sviluppo di FinTech, unitamente alle opportunità da cui in definitiva potrà trarre giovamento l’intero Paese in termini di crescita e di competitività. In questo contesto assume particolare rilievo il ruolo delle donne e delle relative competenze nell’ecosistema FinTech.” – Imprenditrice e Fondatrice di Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate