eCommerce e regali di Natale: i 3 consigli di Qapla’ per ottimizzare le vendite

Il Natale è il periodo in cui gli acquisti online crescono di più rispetto a tutti gli altri momenti dell’anno, con 8 persone su 10 che nel 2022 hanno dichiarato di preferire il canale eCommerce per comprare i regali. Secondo le previsioni di Qapla’, nel solo mese di dicembre 2023 le spedizioni legate agli acquisti online degli italiani aumenteranno del +3% (vs dicembre 2022) con categorie particolarmente dinamiche tra cui il Pharmacy (+29%), il segmento Pet (+17%) e il comparto Beauty (+9%).

Tuttavia, per fare la differenza in un mercato estremamente variegato, non è sufficiente puntare solo su aspetti come i prezzi bassi e campagne promozionali, ma è necessario creare una customer experience rapida e intuitiva, dalla navigazione sul sito alla consegna ed eventuale reso del prodotto.

Da qui deriva la necessità per i merchant di pianificare con attenzione la strategia e-commerce migliore per affrontare con successo il picco natalizio. Per questo motivo, Qapla’ – società specializzata nel settore eCommerce che semplifica e potenzia la gestione delle spedizioni e massimizza l’esperienza del cliente attraverso la cura del marketing post spedizione – suggerisce 3 consigli per ottimizzare le vendite online durante il periodo di Natale, offrendo una delivery experience piacevole e priva di intoppi ai clienti.

  1. Monitoraggio intelligente delle spedizioni per anticipare eventuali criticità

Per un eCommerce è essenziale avere una tecnologia in grado di monitorare in tempo reale tutte le spedizioni, al fine di garantire un’esperienza d’acquisto positiva ai propri clienti. Infatti, seguendo passo dopo passo ogni spedizione, il Customer Care ha la possibilità di intervenire tempestivamente in caso di ritardi o problemi logistici – come un pacco smarrito o danneggiato -, anticipando le richieste dei clienti e risolvendo in modo efficace eventuali complicazioni. I dati di Qapla’ evidenziano che una gestione efficace del tracking riduca del 54% le chiamate al customer care per ricevere assistenza sulla propria spedizione.

  1. Automatizzare la gestione delle spedizioni per ridurre i tempi d’attesa

Per migliorare l’efficienza operativa del proprio eCommerce è importante automatizzare alcune attività, come la creazione delle etichette, il monitoraggio delle spedizioni e la gestione dei resi. Questa strategia – soprattutto in periodi di picco come quello natalizio – permette per esempio di ridurre il carico di lavoro manuale, limitare gli errori, gestire volumi di vendita elevati e velocizzare i tempi di spedizione assicurando un servizio affidabile e veloce ai clienti.

  1. Assicurare una Delivery Experience di qualità con comunicazioni personalizzate

La fase di spedizione e quella successiva alla consegna del prodotto contribuiscono a tutti gli effetti a plasmare l’esperienza d’acquisto del cliente. Inoltre, sono momenti in cui l’attenzione del consumatore è massima: a confermarlo, il fatto che le comunicazioni sullo stato di avanzamento della consegna del proprio ordine abbiano un open rate superiore al 70%. Ecco perché, dunque, anche durante il periodo Natalizio è fondamentale pianificare una strategia di marketing post spedizione inviando messaggi personalizzati dopo la consegna: ringraziamenti speciali, promozioni customizzate o suggerimenti per futuri acquisti sono leve importanti per migliorare la fidelizzazione del cliente e quindi la probabilità che torni ad acquistare, dato che, come rilevato dalla survey di Qapla’ con Unguess, 1 italiano su 5 (20%) non riacquista su uno store che non comunica adeguatamente post vendita.

Digiqole ad

Redazione

Articoli che potrebbero interessarti