Infobip svela AI Hub per customer experience conversazionali AI-driven

La piattaforma di comunicazione globale Infobip presenta AI Hub, un rinnovamento completo della piattaforma aziendale basato sull’intelligenza artificiale (AI) per aiutare le aziende a creare esperienze conversazionali end-to-end senza soluzione di continuità lungo l’intero customer journey.

Grazie all’integrazione di funzionalità avanzate di analisi, di AI e AI generativa con il portafoglio principale di Software-as-a-Service (SaaS) di Infobip, AI Hub supporta la trasformazione digitale. Consente ad aziende e brand di creare customer journey conversazionali end-to-end, migliorando il coinvolgimento dei clienti sia per il marketing che per le vendite o l’assistenza e favorendo la crescita del business con il minor sforzo possibile e senza che sia necessaria una preparazione in termini di programmazione.

Con il lancio di Infobip AI Hub, la piattaforma globale di comunicazione cloud ha collaborato con Microsoft per sviluppare nuove modalità di integrazione dell’AI generativa all’interno della sua suite di customer engagement e offrire ancora più esperienze di conversazione ai clienti. Infobip ha integrato il modello ChatGPT di OpenAI attraverso Microsoft Azure OpenAI Service in Infobip Hub AI in modo da garantire la sicurezza dei modelli linguistici utilizzati da Infobip, isolati dal mondo esterno e che non espongono i dati dei clienti finali a potenziali minacce alla sicurezza.

Diventare un ecosistema conversazionale

Migliorando la piattaforma di comunicazione globale di Infobip, AI Hub consente di creare esperienze personalizzate per i clienti con l’aiuto dell’intelligenza artificiale generativa e di analytics avanzate per promuovere la trasformazione conversazionale. I brand possono costruire percorsi attraverso l’intera gamma di customer experience per l’assistenza, il marketing o le vendite.

Con Infobip AI Hub le aziende possono:

  • Utilizzare un copilota AI per facilitare la navigazione nella piattaforma e automatizzare il workflow per alcune attività, come la creazione di customer journey o lo sviluppo di campagne di marketing, così da consentire ai brand di aumentare conversioni o vendite e ridurre i costi creando un customer engagement journey end-to-end ottimizzato grazie all’AI. Ne sono un esempio i flussi di acquisto in cui è possibile coinvolgere nuovamente il cliente attraverso i canali di chat per continuare a riportarlo nei flussi di acquisto.
  • Creare le campagne giuste attraverso i social media e le comunicazioni via e-mail per promuovere i prodotti, utilizzando l’intelligenza artificiale generativa per generare le bozze di testo e le immagini.
  • Garantire la fidelizzazione dei clienti attraverso un programma di “nurture” intelligente, con analytics avanzate, monitoraggio del comportamento e del sentiment dei clienti, oltre alle previsioni di abbandono.
  • Sfruttare gli insight dei clienti con l’intelligenza artificiale per fornire informazioni dettagliate sul loro profilo e prevedere le azioni successive.
  • Assistere gli operatori fornendo approfondimenti analizzati dall’intelligenza artificiale, riepiloghi di chiamate precedenti e risposte suggerite.
  • Creare esperienze conversazionali nei chatbot con agenti virtuali, formati e limitati a specifici set di dati del cliente.

Le aziende e i brand possono utilizzare AI Hub in modalità full stack o come componente di prodotti che vanno a integrare altri tool, come Salesforce, HubSpot e molti altri. Il lancio supporta la strategia di Infobip che mira a diventare un vero e proprio ecosistema conversazionale in grado di abilitare la trasformazione digitale nella conversational era. Infobip ha recentemente aiutato la compagnia assicurativa digitale LAQO a creare un’assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, grazie a un chatbot basato su GPT che fornisce risposte rapide, accessibili e personalizzate alle domande dei clienti. Grazie al chatbot, gli agenti hanno la possibilità di concentrarsi su questioni più complesse offrendo un servizio clienti scalabile.

“Il customer journey si sta trasformando da esperienza frammentata su più canali a esperienza conversazionale in un unico luogo. L’infrastruttura cloud, le app di chat conversazionali e l’intelligenza artificiale generativa permettono oggi di instaurare un dialogo tra aziende e clienti, arricchendo la customer experience e consolidando i percorsi in un’unica esperienza senza soluzione di continuità”, ha dichiarato Silvio Kutić, Chief Executive Officer di Infobip. “Per favorire questa transizione, abbiamo lanciato AI Hub, che fornisce una piattaforma end-to-end per l’intero customer journey, integrando e aggiornando le attuali soluzioni SaaS di Infobip con l’intelligenza artificiale e collegando marketing, vendite e assistenza”.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate