Riparte l’ESL Italia Championship, il più grande torneo eSport in Italia

Riparte l’ESL Italia Championship, il più grande torneo eSport in Italia

ProGaming Italia annuncia il ritorno di ESL Italia Championship, il campionato per eccellenza del panorama dei videogiochi competitivi. Giunto alla XX edizione, il campionato nazionale di ESL ha visto susseguirsi 71 campioni dal 2005 e raggiungere un Prize Pool totale di oltre 331.000 euro.

La nuova stagione invernale 2021-2022, che prenderà il via il 27 novembre, partirà con una formula rinnovata e con due titoli che fanno il loro esordio sulla scena competitiva italiana: Apex Legends e Pokémon Millennium, che si giocheranno in cross platform per la prima volta nella storia del torneo.

La principale novità della nuova edizione è costituita dal fatto che ogni giocatore potrà formare il proprio team e gareggiare in una delle due competizioni, dalla piattaforma preferita, per aggiudicarsi l’ambito titolo di Campione Nazionale ESL e un ricco montepremi da 8000 euro: 3.000 euro in palio per i giocatori Pokémon Unite, 5.000 per quelli di Apex Legends.

Dopo una fase iniziale a 2 tornei di qualifica i migliori 10 team di Apex Legends per girone approderanno alla finalissima a 20 squadre, da cui uscirà il nome del nuovo campione italiano.

Analoga struttura anche per il torneo di Pokémon Unite con 2 tornei di qualifica e 4 team per torneo ad accedere ai playoff finali a 8, dove saranno però solo 2 i team ad approdare alla finalissima per conquistare il titolo nazionale.

Anche questa edizione dell’ESL Italia Championship si caratterizzerà per un ricco palinsesto ‘televisivo’ a cura delle principali community nazionali: EGA_TVs per Apex Legends e Pokémon Millennium per Pokémon Unite. Lo streaming delle qualifiche di entrambi i giochi, infatti, sarà visibile sui canali ufficiali delle rispettive community, a saldare un vincolo che è sempre più stretto tra i tornei competitivi e chi questi tornei li commenta e racconta con entusiasmo, passione ed una fan-base in costante crescita.

“Con l’edizione di ESL Italia Championship, festeggiamo la XX edizione dell’unico campionato Esport su livello nazionale che soddisfa e rispetta gli standard qualitativi dei campionati ESL internazionali.  ProGaming Italia è sempre più orientata a creare insieme ad ESL contenuti di alta qualità lavorando sempre più sul coinvolgimento delle più importanti community di riferimento nel panorama nazionale”, commenta nella nota Nicoletta Schenk, Brand Communications Director ProGaming Italia.

La qualità tecnica di tutto il campionato nazionale di ESL è riassunta anche nella partnership con NZXT, azienda produttrice di componenti PC ad alta performance nel mondo gaming che ha da poco lanciato in Italia NZXT BLD, un servizio altamente innovativo che permette a tutti gli appassionati e gamer professionisti di creare il proprio PC gaming, scegliendo i componenti e facendolo assemblare da tecnici specializzati.

Digiqole ad

Davide

Articoli che potrebbero interessarti