Riprendono gli investimenti pubblicitari a giugno, ricerca Nielsen

Il settore degli investimenti pubblicitari, dopo il periodo fortemente negativo degli scorsi mesi, a giugno rivela segnali di ripresa nel confronto con il trimestre che va da marzo a maggio.

Giugno finisce con una contrazione del 15,4% che comunque costituisce un risultato apprezzabile nel confronto con il -41,1% di maggio. I primi sei mesi del 2020 terminano a -22,4% raffrontando i risultati con il medesimo periodo dello scorso anno.

L’analisi del mercato pubblicitario non evidenzia nulla che non fosse già stato previsto per l’andamento del primo semestre 2020, che chiude in doppia cifra negativa”, ha affermato Alberto Dal Sasso, AIS managing director di Nielsen.

Nel corso dell’anno sarà importante focalizzarci sulle crescite congiunturali che danno il segnale dell’andamento nel breve periodo. In questo caso, il mese di giugno è cresciuto del 20% rispetto a maggio”.

La crescita relativa al mese di giugno riguarda, in particolare, abitazione (+25,4%), distribuzione (+16,7), gestione casa (+17,7%) e media/editoria (+9,3%). Se invece l’analisi è estesa al primo semestre dell’anno, la crescita interessa esclusivamente gestione casa (+2,4%) ed enti/istituzioni (+11,2%).

 “Viste anche le recenti dichiarazioni provenienti da più parti e date le condizioni attuali, dovremo assistere a un secondo semestre migliore dal punto di vista degli investimenti pubblicitari”, conclude Dal Sasso.

Eventi e Report

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate

Ariadne Group entra a far parte di DGS 

Continua il percorso di crescita e innovazione dell’azienda che, di recente, ha fatto il suo ingresso nel gruppo DGS, un grande operatore dell’information technology. Ariadne Group – un pool