AI: le profumerie online diventano Beauty Advisor

Anche il settore del beauty, così come molti altri in questo periodo, si sta reinventando, sfruttando così le nuove tecnologie per lanciare sul mercato diversi servizi che vanno incontro alle esigenze cliente in modo più proficuo. Fare shopping in tempo di Covid-19 si trasforma in un’esperienza sempre più virtuale, disegnata su misura per l’utente medio intento ad acquistare. 

È possibile trovare, per esempio, diversi metodi che consentono all’utente dei social di provare direttamente da smartphone o pc i prodotti di make up e skin-care prima dell’acquisto, o avere consigli da esperti del settore e molto altro ancora Queste soluzioni sono in grado di offrire anche una consulenza super personalizzata, pronta ad indirizzare la persona verso il kit migliore per le sue esigenze. Un vero e proprio beauty advisor, insomma. 

Invece, molti altri brand hanno optato per offrire all’utente la possibilità di provare i prodotti in maniera virtuale: in tempo reale, i prodotti corrispondenti ai colori scelti vengono presentati accanto al video, in modo che l’acquirente possa procedere all’acquisto.

Ad oggi, tutti questi servizi vengono scelti da un numero sempre più grande di profumerie e aziende, e confermano così il futuro del mondo del make up.  

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate