Vendere su Amazon: Vantaggi e Svantaggi

Indice dei contenuti

Vendere su Amazon può rilevarsi un operazione che potrebbe comportare per il venditore sia dei vantaggi che anche degli svantaggi.

Vantaggi nel vendere su Amazon

I vantaggi che si possono conseguire vendendo su Amazon si possono così sintetizzare:

    • E’ possibile incrementare il livello delle vendite in una piattaforma famosa: è possibile far conoscere i propri prodotti, ed incrementare il fatturato in una piattaforma visitata da circa 200 milioni di utenti ogni mese.Numerosi studi e statistiche effettuate da dirigenti della piattaforma Amazon, evidenziano un aumento medio del 50% sulle vendite relativamente ai venditori che sperimentano la vendita su tale sito;
    • Possibilità di acquisire nuovi clienti: se il venditore che pubblica i propri prodotti non è particolarmente conosciuto dagli acquirenti su Amazon non occorre preoccuparsi.Ebbene, gli acquirenti potrebbero, visitando le varie pagine, trovare e scoprire i prodotti pubblicati e deciderli di acquistare.
      Amazon permette infatti come già anticipato non solo di incrementare le vendite ma anche di far conoscere i prodotti ai possibili clienti.

      Ebbene, il fatto che il prodotto sia conosciuto incrementa le possibilità di vendita e quindi di incremento del fatturato;

    • Acquisti online: è necessario considerare che gran parte dei clienti preferiscono realizzare i loro acquisti online per ragioni di comodità e semplicità.Ebbene è possibile pubblicando e vendendo i propri prodotti su Amazon, attirare questi clienti che preferiscono tale modalità di acquisto, rispetto alla classica modalità d’acquisto presso i negozi fisici.

Gli svantaggi nel vendere su Amazon

Come già anticipato dalla decisione di vendere i propri prodotti su Amazon potrebbero conseguirsi non solo dei vantaggi ma potrebbero derivare alcuni alcuni svantaggi.
Questi possono essere così sintetizzati:

    • Commissioni di mercato: seppur è vero che la pubblicazione di prodotti su Amazon può aiutare nell’incremento del fatturato e delle vendite occorre considerare che tale operazione rappresenta per il venditore un costo.Ebbene, occorre considerare che sulla vendita del prodotto vengono applicate delle commissioni denominate spese di mercato.
      Generalmente queste spese vengono calcolate quali percentuali detratte su ogni vendita realizzata.

      Il costo non è quindi predeterminato ma può variare a seconda del sito o della categoria alla quale appartiene il prodotto venduto.

      Pertanto, si consiglia prima di procedere all’operazione di vendita di valutare se vi sia una effettiva convenienza oppure i costi da sostenere siano eccessivi, e quindi si debba optare per altre soluzioni di vendita;

    • Presenza di un controllo limitato: ebbene occorre considerare che Amazon così come molte altre piattaforme è focalizzata principalmente sui prodotti e non anche sui venditori.Ebbene, Amazon essendo un mercato è finalizzato alla vendita dei prodotti, senza che vengano concentrati particolari sforzi sull’aiutare e sostenere i venditori nella attività di vendita.

      Pertanto è possibile che Amazon limiti la presenza del venditore sulla piattaforma in diversi modi, tra i quali ad esempi limitare le comunicazioni del venditore ai clienti p porre delle restrizioni relativamente ai prodotti che si possono vendere.

      Inoltre, Amazon potrebbe svolgere una ricerca sui prodotti preferiti dai clienti venduti da una determinata impresa, ed immagazzinarli per poi fornirli direttamente al cliente;

    • Difficoltà nel mantenere l’inventario in sincronizzazione: tale difficoltà genera per il venditore talune problematiche significative.Ebbene, tali difficoltà di sincronizzazione rendono al venditore più complessa l’operazione legata alla gestione delle scorte nel magazzino.
      Pertanto, talvolta il venditore è costretto in ragione di tale problematica a procedere manualmente.

Analizzati i vantaggi e gli svantaggi conseguenti alla vendita su Amazon ci si chiede se effettivamente questa sia una soluzione di vendita ottimale.
E’ possibile affermare che questa sia una soluzione consigliata sia a venditori abituali, sia a venditori occasionali.

Ebbene, il venditore nonostante le spese da sostenere, ha la possibilità di inserire i propri prodotti in un mercato visibile e di poterli vendere con semplicità.

Un’ulteriore ragione che incoraggia il venditore a provare tale soluzione è rappresentata dai servizi di supporto messi a disposizione da Amazon nelle operazioni di vendita.

Focus Ecommerce ON

Notizie correlate