Con Shopreme scansione dei prodotti e pagamento cashless dallo smartphone

Con Shopreme scansione dei prodotti e pagamento cashless dallo smartphone

Disponibile in Italia tramite Intergic, la soluzione per mobile self-checkout di Shopreme permette una shopping experience nei negozi fisici sicura, veloce e pratica grazie alla possibilità di scansionare i prodotti direttamente dallo smartphone e pagare direttamente dall’app

Efficienza dello spazio, integrazione e aumento delle conversioni sono alcuni dei vantaggi per i retailer

Milano, ottobre 2021 – intergic, digital solution provider che offre soluzioni tecnologiche innovative per l’e-commerce e il digital marketing, annuncia l’ingresso a portfolio di Shopreme, leader nel settore Scan&Go che ha l’obiettivo di cambiare il modo in cui i consumatori vivono lo shopping fisico, consentendo agli utenti di scansionare i prodotti comodamente dallo smartphone e pagare direttamente all’interno dell’app.

Il settore della vendita al dettaglio è stato pesantemente colpito e trasformato dalla pandemia di COVID-19. Fornire un processo di shopping sicuro è diventata quindi una priorità assoluta. Secondo una ricerca IPSOS, sia consumatori sia brand vogliono essere certi che i dipendenti dei punti vendita seguano le linee di sicurezza e che queste siano a loro volta rispettate. La pandemia ha cambiato il modo di fare acquisti: i clienti desiderano ridurre i rischi, fare acquisti meno frequenti e più mirati e passare meno tempo nei negozi. Contactless è quindi la parola d’ordine per rispondere alle mutate esigenze degli utenti. A confermarlo anche i numeri di una ricerca McKinsey, secondo cui il 74% degli intervistati continuerà ad avvalersi di possibilità di checkout contactless e in sicurezza anche dopo l’emergenza sanitaria.

La soluzione Scan&Go rappresenta il futuro per il mondo del retail e si applica ad ogni tipologia di punto vendita (supermercati inclusi): i clienti scansionano i loro acquisti con lo smartphone, pagano direttamente nell’app e lasciano il negozio senza passare dalle casse fisiche. Il tutto senza contatto diretto e senza l’utilizzo di dispositivi condivisi. L’uso di app di self-checkout consente inoltre di risparmiare tempo: gli utenti completano i loro acquisti in 39 secondi (contro i 99 senza uso del self checkout) e acquistano il 10% di prodotti in più.

Oltre alla sicurezza negli acquisti, Shopreme offre una serie di vantaggi al retailer, tra cui: efficienza dei costi e dello spazio grazie al minor numero di registratori di cassa necessari; aumento della conversione e delle vendite attraverso la gestione di campagne in tempo reale, annunci e consigli iper-personalizzati; perfetta esperienza omnicanale tra spazio fisico e digitale.

Le funzionalità di Shopreme Scan&Go:

  • Funzionalità White Label: Shopreme è un sistema white label che consente ampia personalizzazione. La app Shopreme può essere brandizzata secondo le linee guida del retailer e disponibile negli app store direttamente con il nome del brand
  • SDK: In caso il negoziante abbia già a disposizione un’app, Shopreme è disponibile come SDK per essere integrata nell’app esistente
  • Web App: L’intera funzionalità di Scan&Go è disponibile anche come web-app. In questo modo gli utenti possono semplicemente navigare sul browser dello smartphone e scansionare il codice prodotto
  • Sistemi di pagamento e ricevuta digitale: A disposizione un’ampia gamma di metodi di pagamento, tra cui carta di credito, PayPal o SEPA e Apple Pay. Dopo il pagamento, l’app crea automaticamente una ricevuta digitale conforme alle norme di fiscalizzazione europee
  • Per qualsiasi negozio e prodotto: La soluzione è adatta a qualsiasi rivenditore e prodotto, ed è in grado di leggere tutti i codici a barre, i prodotti pesati e sfusi, nonché quelli con restrizioni di età e protetti da EAS
  • Suggerimenti per gli acquisti: Shopreme fornisce suggerimenti di acquisto in base al carrello. Facendo leva su una vasta gamma di dati anonimizzati, i clienti ricevono indicazioni pertinenti in base ai prodotti già selezionati
  • Informazioni sui prodotti: Il retailer ha la possibilità di inserire le informazioni dei prodotti e modificarlesu tutte le eventuali filiali. In questo modo gli utenti possono informarsi in maniera semplice e veloce direttamente su app
  • Digital customer retention: Shopreme consente l’integrazione di programmi e campagne di fidelizzazioneper riscattare buoni o aggiungere sconti prima del checkout. Inoltre, Shopreme permette la raccolta di punti fedeltà, che possono essere in seguito trasformati in sconti direttamente all’interno app
  • Lista della spesa: L’app Shopreme permette di sfogliare volantini e prodotti comodamente da casa per creare la propria lista della spesa. Una funzione che aumenta ulteriormente la fidelizzazione del cliente, suggerendo prodotti aggiuntivi o opzioni di upselling. La lista della spesa mostra inoltre la disponibilità dei prodotti in magazzino
  • Checkout assistant: Shopreme fornisce ai commessi tutte gli strumenti e le informazioni per gestire i checkout effettuati tramite Scan&Go attraverso un’app dedicata, tra cui: il tool live monitor pervedere esattamente quante persone stanno usando l’app in quel momento e in un negozio preciso; la funzione re-scanning per assicurarsi che gli utenti abbiano pagato tutti gli articoli presenti nel carrello; la verifica dell’età, in relazione all’acquisto di articoli che richiedono un’età minima.

Shopreme aiuta inoltre i rivenditori a implementare una strategia di prevenzione delle perdite, facendo leva su tre strumenti dedicati: la app per dipendenti; gli exit gate e la soluzione integrata RFID.

Attraverso algoritmi di analisi del rischio, Scan&Go di Shopreme seleziona le persone da sottoporre a controlli dei dipendenti che possono verificare gli acquisti attraverso la loro app dedicata. Due sono invece le opzioni di exit gate che garantiscono il pagamento corretto di tutti i prodotti. Con la versione light, gli utenti scansionano il codice della ricevuta su un terminale ad hoc che avviserà i dipendenti tramite app; mentre la seconda soluzione prevede il pagamento direttamente presso un terminale in uscita dedicato. Un algoritmo avvisa i dipendenti, affinché controllino i clienti selezionati direttamente al terminale.

Infine, le soluzioni EAS (Electronic Article Surveillance) intelligenti integrate in Shopreme permettono ai rivenditori di offrire un’esperienza di acquisto completamente autonoma. Le soluzioni cloud RFID permettono di disattivare i tag RFID dei prodotti dopo il pagamento. Così il cliente può lasciare il negozio senza l’aiuto di un addetto alla vendita, fornendo al contempo informazioni che possono migliorare la disponibilità a scaffale. Se invece un tag RFID attivo viene riconosciuto, un allarme suonerà all’uscita.

“Grazie a Shopreme è possibile effettuare acquisti in totale autonomia, in maniera semplice e veloce, senza dover passare dalle casse e guadagnando tempo. Inoltre, anche i negozi possono trarre grandi vantaggi mettendo a disposizione una soluzione capace di rispondere al contempo alle necessità odierne dei consumatori e automatizzare i punti vendita”, afferma Filippo Bergamin, Head of Fintech Solutions di Intergic. “Siamo lieti dell’ingresso di Shopreme tra le soluzioni fintech di Intergic, che si aggiunge agli altri tool dedicati al mondo retail con l’obiettivo di portare il mercato italiano a un nuovo livello di innovazione”.

Digiqole ad

Davide

Articoli che potrebbero interessarti